L'area intorno all'hotel

Il giardino del Lussemburgo

 

Situato ai margini di Saint-Germain-des-Prés e del Quartiere Latino, il Giardino del Lussemburgo è ispirato al Giardino Fiorentino di Boboli ed è stato creato per iniziativa della Regina Maria de ‘Medici nel 1612.

Coprendo un’area di 25 ettari, il giardino è diviso in una parte in francese e l’altra in inglese. Tra le due si trova una foresta geometrica e un grande bacino. C’è anche un frutteto, un apiario per conoscere l’apicoltura, serre con una collezione di orchidee mozzafiato e un roseto.

Il giardino ha 106 statue sparse nel parco, la monumentale fontana dei Medici, l’Orangerie e il padiglione Davioud. Le attività e le strutture per i bambini sono molte: burattini, giostre, scivoli … Un bel posto dove camminare …

Il Pantheon

 

Un edificio grandioso. L’ambizione di Soufflot è quella di competere con San Pietro da Roma e St. Paul a Londra. Il monumentale peristilio è ispirato al Pantheon di Agrippa a Roma. Un programma decorativo. Dal 1874 adornano il santuario dipinti su tela rinforzata che illustrano la storia di Santa Genoveffa e l’epopea delle origini cristiane e monarchiche della Francia.


La cripta Scopri i grandi personaggi sepolti nella cripta, che disegnano il volto della nostra identità nazionale. Una presentazione permanente riassume la vita e il lavoro di coloro che vi riposano, da Voltaire e Rousseau a Alexandre Dumas.

Il pendolo di Foucault. Installato nel 1851, dimostra la rotazione della Terra.

Il museo di Cluny

 

Il mondo medievale a portata di mano!

Il Museo di Cluny, dal suo nome ufficiale Museo Nazionale del Medioevo – Thermes e Hotel Cluny, si trova nel 5 ° distretto di Parigi, nel cuore del Quartiere Latino, in un palazzo del XIII secolo: l’hotel Cluny.

Ha una delle più grandi collezioni al mondo di manufatti e opere medievali, e anche le adiacenti Terme di Cluny ne fanno parte.

Il museo di Cluny è prima di tutto un sito archeologico con testimonianze precedenti all’occupazione romana, le terme gallo-romane del I secolo dC e una prestigiosa dimora del XV secolo. È anche una collezione molto ricca, aumentata nel tempo. In breve, un posto fuori dal tempo …

Il quartiere latino

Il Quartiere Latino si trova sulla riva sinistra della Senna a Parigi nel 5 ° arrondissement e nel nord e ad est del 6 ° arrondissement, con la Sorbona come cuore storico. Prende il nome dall’uso intensivo del latino nei corsi impartiti dalle scuole medievali e dalle università stabilite nel quartiere.

Il Quartiere Latino è uno dei quartieri più famosi di Parigi. Si estende tra il V e il VI arrondissement, con il cuore del distretto della Sorbona e la montagna Sainte-Geneviève. È attraversato dal “cardo de Paris”, l’asse nord-sud corrispondente all’attuale rue Saint-Jacques e al boulevard Saint-Michel.

È ancora un’area molto popolare per studenti e professori, a causa della presenza di molte istituzioni di istruzione superiore e di ricerca. Questa zona è piena di terrazze caffè e piccoli ristoranti.

Cattedrale di Notre Dame

 

La cattedrale è sin dall’inizio uno dei monumenti più emblematici di Parigi. Per lungo tempo la costruzione più alta della città, occupa a Parigi un luogo simbolico di primo rango, ed è una delle cattedrali più famose del paese. Costruire sia la religione che il patrimonio, è legata a molti episodi della storia della Francia. Chiesa parrocchiale reale nel Medioevo, ha accolto con favore l’arrivo della Santa Corona nel 1239, e molto più tardi, l’incoronazione di Napoleone I nel 1804, tra gli altri. È sotto le sue volte che un Magnificat fu cantato durante la liberazione di Parigi il 26 agosto 1944 alla presenza del generale de Gaulle. Questa cattedrale (anche una basilica minore) accoglie oggi più di 20 milioni di visitatori all’anno, rendendolo il monumento più visitato di Parigi e di tutta Europa. Nel 2013 ha celebrato l’850 ° anniversario della sua costruzione.

La Sorbona

Dal XIII secolo, il nome della Sorbona evoca al mondo uno dei più alti luoghi di intelligenza e cultura, scienza e arte, una conoscenza millenaria che è passata attraverso i secoli e che ci ha risuonato come una promessa di eccellenza.

Otto secoli dopo la sua fondazione, la “vecchia signora” rimane il prestigioso simbolo dello spirito di un intero popolo, una storia che ha forgiato la Francia di oggi. Ricostruita dalla Terza Repubblica come tempio della conoscenza per la gloria del sistema educativo repubblicano, la Sorbona è diventata il luogo simbolico di tutte le università e accademie francesi.

Sede del Rettorato dell’Accademia e della Cancelleria delle Università di Parigi, oggi ospita diversi istituti di istruzione superiore di fama internazionale, oltre a laboratori di ricerca universitari all’avanguardia in molteplici campi.